Il 24 agosto a Copanello l’evento estivo de #lacalabriacherema

Categoria: Notizie Pubblicato 22 Agosto 2016

#OraParlaTu - 3 minuti per la tua terra

E’ tutto pronto a Copanello di Stalettì per ‘#OraParlaTu - 3 minuti per la tua terra’, l’evento organizzato e promosso da #lacalabriacherema e in programma per mercoledì 24 agosto, alle ore 20.30, in piazza Susanna. 

 

L’evento sarà un collettore di idee e soluzioni per la Calabria a cui chiunque potrà contribuire prendendo la parola e spiegando al pubblico il proprio punto di vista in un tempo limite di tre minuti. E non solo. Perché ci sarà spazio anche per premiare i calabresi che, con il loro impegno e il loro lavoro, sono stati capaci di dare lustro alla nostra regione.

 

Nel dettaglio, a ricevere il premio promosso dall’associazione #lacalabriacherema, saranno: 

 

Samanta Lamanna, per il progetto a favore dei bambini autistici “Let it be children”; 

Luca Abbruzzino per gli importanti risultati nel mondo della cucina; 

Massimo Capalbo, tra i fondatori di “Orme nel Parco”, il primo parco “eco-esperenziale” in Calabria; 

Luca Valentini, proprietario del lido “Hangloose Beach” di Gizzeria che negli ultimi anni è riuscito a diventare il parco sportivo balneare tra i più conosciuti e apprezzati a livello internazionale per gli sport velici; 

Antonio Matozzo, presidente della Volley Soverato per gli importanti risultati raggiunti dalle ragazze della società pallavolistica; 

i ragazzi del Fiume Lao, per aver unito la passione per l'ambiente fluviale alla professionalità dando vita ad un'attività di importante rilancio del turismo nel nostro territorio;

Domenico Lucano, primo cittadino di Riace, per aver trovato nei migranti la soluzione alla crisi trovando nuova linfa vitale da chi fuggiva dalla guerra e dalla fame; 

Fabio Corigliano, della cooperativa “Zarapoti”, per aver dato vita al primo lido per disabili, il “Valentino Beach Club” di Giovino; 

Piero Greco e Mariateresa Rizzo, che con il gruppo "Subacquei senza frontiere" di Paola hanno permesso ai ragazzi disabili di scoprire e conoscere il mare; 

Giada Cosentino, per essere partita da Catanzaro ed aver conquistato la Cina dirigendo il settore vendite di una tra le più importanti aziende di telecomunicazioni del Paese, la Zte Corporation.

 

La serata 24 agosto, come già detto, non sarà solo celebrazione del merito, anzi: ci sarà tanto spazio e un microfono aperto per chiunque voglia contribuire, con un’idea, un messaggio, una proposta al rilancio della Calabria. Il titolo della manifestazione, infatti - scelto sul web grazie ad un sondaggio - vuole mettere in evidenza proprio la necessità della partecipazione attiva da parte di tutti i cittadini calabresi: «Siamo entusiasti di aver organizzato un evento di questo genere - ha detto Daniele Rossi, presidente de #lacabriacherema - perché per noi la partecipazione attiva è sinonimo di impegno diretto, concreto. Vogliamo che le energie migliori della Calabria abbiano uno spazio, trovino in noi un megafono grazie al quale promuovere idee e proposte con cui aiutare la nostra terra a recuperare terreno dal resto dell’Italia. Senza retorica: la Calabria non ha niente da invidiare a tutti gli altri territori, anzi ha forse qualcosa in più sia dal punto di vista paesaggistico che da quello umano. Il valore aggiunto della Calabria sono i calabresi, ma è necessario che ognuno si senta responsabilizzato e prenda coscienza che ci si debba rimboccare le maniche e lavorare al rilancio della regione. Questo evento vuole essere un primo ma significativo passo in questa direzione, dopo che negli ultimi anni abbiamo girato in lungo e in largo la Calabria alla scoperta delle sue qualità più intime e nascoste».

L’appuntamento del prossimo 24 agosto si concluderà in festa grazie alla musica - ovviamente made in Calabria! - dei bravissimi Folk n’Roll.

 

Catanzaro, 19 agosto 2016

Newsletter

Resta informato!
Lasciaci il tuo indirizzo email
ti racconteremo cosa stiamo progettando.
Commenteremo notizie di maggiore interesse...

Seguici sui social